Emergenza incendi

Danni incalcolabili

  Martedì, 11 Luglio, 2017 - 10:43

L’Italia brucia con le precipitazioni in calo del 53% e le temperature massime superiori di 3,2 gradi rispetto alla media di riferimento.

Una combinazione che favorisce la propagazione degli incendi, troppo spesso opera di piromani e azioni criminali.

I dati Isac Cnr evidenziano che la primavera 2017 è risultata la terza più asciutta dal 1800 con precipitazioni in calo del 48%.

Al momento le fiamme hanno già distrutto migliaia di ettari di boschi e campi coltivati, provocato la morte di animali e costretto abitanti e agricoltori ad abbandonare abitazioni e stalle.

Gli incendi provocano danni incalcolabili dal punto di vista ambientale dovuti alla perdita di biodiversità. Ogni ettaro di macchia mediterranea è popolato in media da 400 animali tra mammiferi, uccelli e rettili, ma anche da una grande varietà di vegetali. Nelle foreste andate a fuoco, inoltre, sono impedite per anni anche tutte le attività umane tradizionali del bosco come la raccolta della legna, dei tartufi e dei piccoli frutti.

Top Tags

Argomenti più trattati

L’Italia brucia con le precipitazioni in calo del 53% e le temperature massime superiori di 3,2 gradi rispetto alla media di riferimento.

Una combinazione che favorisce la propagazione degli incendi, troppo spesso opera di piromani e azioni criminali.

I dati Isac Cnr evidenziano che la primavera 2017 è risultata la terza più asciutta dal 1800 con precipitazioni in calo del 48%.

Al momento le fiamme hanno già distrutto migliaia di ettari di boschi e campi coltivati, provocato la morte di animali e costretto abitanti e agricoltori ad abbandonare abitazioni e stalle.

Gli incendi provocano danni incalcolabili dal punto di vista ambientale dovuti alla perdita di biodiversità. Ogni ettaro di macchia mediterranea è popolato in media da 400 animali tra mammiferi, uccelli e rettili, ma anche da una grande varietà di vegetali. Nelle foreste andate a fuoco, inoltre, sono impedite per anni anche tutte le attività umane tradizionali del bosco come la raccolta della legna, dei tartufi e dei piccoli frutti.

Tags: 
IncendioItaliaSiccitàClimaPiromaniAllarme
Sottotitolo: 
Danni incalcolabili

Articoli correlati