Siccità tra Parma e Piacenza

A rischio le eccellenze della Food Valley

  Mercoledì, 28 Giugno, 2017 - 11:04

Tra la province di Parma e Piacenza si coltiva 1/4 del pomodoro da conserva Made in Italy.

Un settore produttivo duramente colpito dalla siccità, fenomeno che interessa l’intero bacino idrografico del Po dal quale dipende il 35% della produzione agricola nazionale.

La siccità ha colpito duramente la Food Valley italiana mettendo in pericolo l’agricoltura e il suo indotto dal quale dipendono centinaia di migliaia di posti di lavoro.

Le province sotto assedio concentrano in pochi chilometri allevamenti di Parmigiano Reggiano e allevamenti di maiali per i quali l'acqua rappresenta un bene indispensabile.

Il livello del fiume Po a Piacenza è inferiore di oltre 1,5 metri a quello dello stesso periodo dello scorso anno ed è in realtà rappresentativo della crisi idrica del Paese.

Top Tags

Argomenti più trattati

Tra la province di Parma e Piacenza si coltiva 1/4 del pomodoro da conserva Made in Italy.

Un settore produttivo duramente colpito dalla siccità, fenomeno che interessa l’intero bacino idrografico del Po dal quale dipende il 35% della produzione agricola nazionale.

La siccità ha colpito duramente la Food Valley italiana mettendo in pericolo l’agricoltura e il suo indotto dal quale dipendono centinaia di migliaia di posti di lavoro.

Le province sotto assedio concentrano in pochi chilometri allevamenti di Parmigiano Reggiano e allevamenti di maiali per i quali l'acqua rappresenta un bene indispensabile.

Il livello del fiume Po a Piacenza è inferiore di oltre 1,5 metri a quello dello stesso periodo dello scorso anno ed è in realtà rappresentativo della crisi idrica del Paese.

Tags: 
Crisi idricaSiccitàClimaEccellenzeParmaPiacenzaFood Valley
Sottotitolo: 
A rischio le eccellenze della Food Valley

Articoli correlati